Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

Corso P29 – LEAN SIX SIGMA: GREEN BELT

LEAN SIX SIGMA GREEN BELT

LE RISORSE AUTONOME “MOTORE” DEI PROGETTI LEAN SIX SIGMA

Il corso Green Belt è un livello intermedio di formazione all’interno della metodologia Lean Six Sigma, progettato per approfondire le conoscenze e le competenze necessarie per gestire e guidare progetti di miglioramento dei processi. Questo corso è destinato ai professionisti che vogliono assumere un ruolo attivo nella gestione di progetti Lean Six Sigma, lavorando sotto la supervisione di Black Belt.


A CHI È RIVOLTO

  • Manager operativi
  • Tecnici esperti di miglioramento
  • Supervisori di processo
  • Team Leader
  • Staff Tecnico
  • Kaizen Engineers

APPRENDERETE A…

  • Le Green Belts saranno capaci di supportare i responsabili dei progetti Six Sigma in Azienda (Black Belt) per identificare e implementare le opportunità di cambiamento e le relative criticità (operative e ambientali).
  • Saranno quindi project leader part-time, responsabili sia dello scoping dei progetti, sia della loro guida più operativa secondo il processo DMAIC per le rispettive aree di competenza tecnica.
  • Con le competenze acquisite le Green Belt potranno essere consultate per avere un aiuto, gestire le interfacce fra business Leaders e Teams Lean Six Sigma, così come dovranno garantire la sostenibilità dei risultati dei progetti di cambiamento.
  • Si caratterizzeranno per un pensiero più critico e propenso al cambiamento, grazie ad un approccio scientifico (data-based).

ESERCITAZIONI, PROGETTI E CASE STUDIES

In base alle esigenze dei partecipanti e alla loro provenienza.


I PLUS

Il Miglioramento da sporadico, intermittente, affidato solo a qualche super esperto, diventa l’unico modo per lavorare di tutti e di continuo.
Preparazione alla certificazione SIX SIGMA (Green Belt).

DURATA CORSO 4 GIORNI
1 semestre DATE: 6-7 maggio 2024 e 3-4 giugno 2024
2 semestre DATE: 28-29 ottobre 2024 e 28-29 novembre 2024

PROGRAMMA

Lean Thinking and Six Sigma

  • Definizione dell’approccio “Lean”
  • La Casa Toyota (Toyota Production System)
  • Pilastri e il loro scopo
  • I 5 princìpi del Lean Thinking
  • Tipi di spreco (muda) e i 3M’s
  • Lean e Six Sigma: differenze e perchè integrare gli approcci
  • Il Lean Toolbox: strumenti per facilitare la ricerca dell’essenziale in Azienda
  • La Visual Factory e le 5S/6S (A3 Problem Solving)

Six Sigma: origini e peculiarità del metodo

  • Accadde in Motorola: come cambiare in modo drastico, rapido e focalizzato
  • Il processo DMAIC per il Problem Solving
  • Cosa è “sigma”?
  • Six Sigma: ruoli e responsabilità di questa organizzazione “parallela”
  • Cost of Poor Quality (COPQ)
  • Metriche per caratterizzare e monitorare i processi

DMAIC – Fase DEFINE

  • Voice of the customer / Critical to Quality (VOC / CTQ)
  • Y = f(X) e la ricerca di un “modello” del problema da risolvere
  • Selezione dei progetti
  • Sviluppo di un Project Charter e Scoping del progetto
  • SIPOC Diagram per mappare Xs e Ys
  • Accettabilità & CAP (Change Acceleration Process)
  • Matrice RACI e ARMI (Approver, Resource, Member, Interested Party)
  • Business Case

DMAIC – Fase MEASURE

  • Introduzione al calcolo del “sigma” di un processo (Motorola)
  • Indici di Process Capability (Pp, Ppk, Cp, Cpk, Cpm)
  • Introduzione all’uso di MinitabTipi di dati e Statistica di base
  • Esempi di Data Collection
  • Campionamento di dati
  • Identificare le Xs che influenzano le Ys
  • Measurement Plan
  • Tecniche MSA (Measurement Systems Analysis)
  • Dati normali e non normali
  • Business Case

DMAIC – Fase ANALYZE

  • Review dei 7 Quality Tools
  • Statistica più avanzata (ANOVA, Regressione)
  • Analisi Multifattoriale grafica
  • Selezione delle variabili “critiche”
  • Statistical Process Control (SPC): Control Charts e loro analisi
  • Process Mapping (VSM, Process Flowcharting)
  • Qualitative Analysis (QA)
  • Risk Analysis e Failure Mode Effect Analysis (FMEA)
  • Business Case

DMAIC – Fasi IMPROVE & CONTROL

  • Design Of Experiment (DOE) e ricerca degli ottimi
  • Six Sigma Control Plans
  • Ricerca di soluzioni “robuste” (Poka Yoke, Low Cost Automations)
  • Valutazione e Selezione delle soluzioni “best of”
  • Pilot Testing
  • Chiusura del progetto e definizione dei nuovi standard operativi
  • Business Case
Formazione Finanziata

È possibile accedere ai finanziamenti sia per le partecipazioni a Corsi a Catalogo (tramite Voucher) sia per i Corsi erogati in Azienda (tramite Conto Formazione). Il finanziamento è valido sia per corsi erogati in modalità Presenziale che Virtual Classroom. Per approfondire le opportunità e modalità di finanziamento vai alla pagina

Formazione Finanziata

Chi partecipa ai nostri corsi a catalogo, ha la possibilità di poter aderire alla nostra iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” richiedendo una giornata di Follow Up che ha come principali obiettivi:

  • verificare l'avanzamento delle azioni di miglioramento definite a fine corso nel Piano d'Azione Personale
  • supportare nell' implementazione delle azioni per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • approfondire tematiche trattate durante le giornate di formazione
  • trasferire il Know How acquisito durante il corso a persone dello stesso team del partecipante

L’ iniziativa “Learn in Action: Formazione – Azione – Risultati” prevede una tariffa a condizioni agevolate.

Per maggiori informazioni potete chiamare il numero 02.21118134 o scrivere a carlo.strano@valeoin.com

 

 

Quota multipla

Quota singola

Realizza questo corso in azienda

Richiedi preventivo

Formazione personalizzata

Sei interessato all'argomento? Progettiamo un training personalizzato nella tua azienda.

Contattaci
Date Edizioni
6 Mag 2024 Iscriviti
28 Ott 2024 Iscriviti
Iscritti: 0 studenti
Durata: 2 + 2 giorni