Hai una domanda?
Messaggio inviato Chiudi

piattaforma should costing

LA PIATTAFORMA DI SHOULD COSTING

Car engine disassembled. Many motor parts. 3d illustration

DEFINIRE IL TARGET COST DI PRODOTTO

La piattaforma di preventivazione di Shoul Cost è uno strumento veloce, affidabile e preciso per la preventivazione dei costi per tutti i codici a disegno.

Il sistema permette un approccio più efficace al processo di target costing:

  • La determinazione analitica del ciclo e del tempo standard di lavorazione permette di valutare il costo e definire le azioni di ottimizzazione a livello di specifiche funzionali e tecniche
  • La determinazione analitica del ciclo e del tempo standard di lavorazione permette di valutare il prezzo proposto dal fornitore, argomentare eventuali differenze di tempi e costi di lavorazione e negoziare il giusto prezzo con il fornitore
  • Il sistema di preventivazione permette di scomporre i costi nei principali driver di costo consentendo di individuare le azioni per l’ottimizzazione del costo anche con il coinvolgimento del fornitore

Cost Knowledge Management e Sharing: un sistema integrato di gestione dei costi per:

  • Gestire le informazioni di costo in un Data Base: materiali, processo, costi fissi, logistica, utile
  • Creare uno strumento di condivisione dei Cost Drivers all’interno dell’azienda
  • Utilizzare dei modelli di Cluster Price Analysis per le differenti tecnologie di processo

LA SHOULD COST ANALYSIS:
LE 7 FASI DEL PROCESSO DI SHOULD COSTING

  1. Raccolta dati: analisi della spesa (q.tà e valore annuo) dei prodotti da analizzare, Distinta Base esplosa valorizzata, Disegno e specifiche, Modelli 3D
  2. Definire il modello di scomposizione costi da utilizzare
  3. Determinazione dei fattori di costo: definizione dei modelli di preventivazione per ogni Cost Driver
  4. Invio Richiesta d’offerta al fornitore sulla base dei cost driver definiti
  5. Analisi e valutazione degli scostamenti per ogni Cost Driver
  6. Definizione del Target Price negoziale in funzione della Tipologia del Fornitore (dimensioni, terzista, …)
  7. Preparazione della negoziazione con il fornitore: definire una strategia negoziale per ridurre il gap tra prezzo quotato e should cost